La creazione di un tessuto

April 2, 2016

 

 

 

Osservare, carpire, immagazzinare. Tradurre un pensiero in un’idea, plasmare la propria immaginazione fino a trasformarla in realtà. Il compito di un disegnatore può essere banalmente sintetizzato in questo mix di parole, verbi, pensieri disordinati. Qualità, creatività e innovazione sono le tre componenti fondamentali che contribuiscono a dare ad ogni tassello il proprio ordine logico, dal quale prenderà vita un prodotto finito capace di racchiudere tutta l’energia, la fatica, la passione e l’amore di chi l’ha creato.

Ogni sei mesi circa inizia il processo di creazione di nuovi tessuti. Tale processo è composto da una serie di passaggi essenziali: la ricerca di nuovi colori e nuovi tessuti, la scampionatura, la selezione di materie prime, la creazione di armature, lo sviluppo dei provini e successivamente dei fazzoletti, fino a quando non si ottiene l’effetto desiderato.

Nel tempo sono stati pensati, migliorati ed arricchiti i più svariati tipi di intreccio con cui sono state disegnate centinaia di messe in carta e successivamente realizzati effetti di colore; nonostante la varietà e vastità di soluzioni fino ad ora trovate i disegnatori riescono ogni volta a proporre qualcosa di nuovo, anticipando quelle che sono le richieste di un mercato in continua evoluzione.

 

Maddalena

 

 

 

Observe, figure out, store up. Translate a thought into an idea, shape their own imagination and turn it into reality. The task of the textile designer may be recapped in a mix of words, verbs and messy thoughts. Quality, creativity, and innovation are the three fundamental elements that help to give each piece its own logical order, from which it will real and a final product who pack all the energy, the effort, the passion and the love of someone who created it.

Every six months more or less, start a new process for the creation of new fabric. This process consists of a series of essential steps: the research of new colours and new fabrics, the unravel, the selection of the raw materials, the creation of the weave, the development of the lab dips until you get the desired and the final effect. 

In the years they were thought, improved and enriched the most varied type of weave which has been designed hundred times and put in a paper and successively create the colour effects; in spite of everything the multiplicity and the vastness of the solution that they find till now, the textile designer succeed every time something new, and reveal in advance the market request that is constantly changing.

 

 

Please reload

Fondazione Biella Master

delle Fibre Nobili

© 1986 Fondazione Biella Master delle Fibre Nobili

  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon