Filo che passione

February 28, 2018

                                                                                                                         Scroll down for English version

 

Oltre che l’abilità del disegnatore nel proporlo nelle sue forme, alla capacità del telaio nel tesserlo correttamente ed alla unicità del finissaggio nel nobilitarlo sapientemente, ciò che fa di un tessuto un semilavorato di grande pregio è il filato di cui è fatto.
La fiera “Filo”, a cui la scorsa settimana abbiamo avuto la possibilità di partecipare, è la principale vetrina per le aziende produttrici e fornitrici di filato che, magicamente intrecciato, crea quei fantastici tessuti che tutti i giorni vediamo nelle giacche, negli abiti e nei vestiti che ci circondano.
A questa esposizione partecipano appunto le maggiori realtà del panorama europeo produttrici di filato, oltre che aziende quali tintorie e finissaggi che espongono molteplici servizi di nobilitazione del semilavorato.
È in questa occasione che nascono le prime idee, le prime bozze e i primi spunti per creare le collezioni della stagione successiva. È a Filo che i disegnatori e responsabili acquisti delle aziende visitano gli stand degli espositori per iniziare ad ispirarsi e creare le nuove proposte da mettere in collezione.

Motivo di orgoglio di questa esperienza di due giorni, inoltre, è stata la possibilità di esporre il nostro stand “Master delle Fibre Nobili” a fianco alle aziende partecipanti. Filo è stata infatti un’ottima vetrina per mostrare agli addetti ai lavori ed ai curiosi che hanno visitato la fiera il format del nostro corso e le molteplici esperienze a cui stiamo partecipando e parteciperemo nei prossimi mesi.

Un doveroso ringraziamento va alle aziende I cotoni di Albini, Filati Buratti, Filatura Italfil, Filatura Luisa e Zegna Baruffa Lane Borgosesia per averci ospitato nei loro stand affiancandoci ai loro abili commerciali durante la presentazione delle loro nuove collezioni invernali.

 

 

 

Together with the quality of the yarn, what makes the fabric nicer is also the designer’s ability to propose different drawings, the looms used to weave it properly and the final touch given by the finishing.

Last week we had the chance to participate to “Filo”, the main trade show for producers of weaving yarns.

Recently Filo also gave the opportunity to dyeing and finishing mills to show their own techniques and products as well as the services that they can provide.

It is this fair that gives birth to new ideas, new proposals and new trends that are afterwards used in new collections. Designers and buyers come to visit the stands to take inspiration from the collections shown and to start thinking about the new season.

On this occasion we proudly introduced and publicized in our own corner “Master delle Fibre Nobili” for the main visitors, companies and everybody who was interested in it. It was a great honour for us to provide the participants and the curious with all the information about the fantastic experience we are having.

A big thankyou to I cotoni di Albini, Filati Buratti, Filatura Italfil, Filatura Luisa e Zegna Baruffa Lane Borgosesia for letting us sit with them at their trading desks.

 

Flavia, Linda, Luca, Matteo e Sebastiano

Please reload

Fondazione Biella Master

delle Fibre Nobili

© 1986 Fondazione Biella Master delle Fibre Nobili

  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon