Lana pettinata lana fortunata

February 12, 2018

                                                                                                                                                       Scroll down for English version

 

Il processo che consente di lavorare le fibre più lunghe al fine di ottenere un filato compatto liscio ed uniforme prende il nome di filatura pettinata. Alla base di questa lavorazione ci sono 2 azioni principali: l’accoppiamento e lo stiro. Esse consentono di miscelare le fibre, di parallelizzarle ed assottigliarle evitando la presenza di irregolarità nel filato.

I filati che si ottengono da questo processo sono destinati principalmente alla tessitura ed alla maglieria fine in quanto donano al capo finito un aspetto non voluminoso ed una mano fresca e delicata.

Un sentito ringraziamento va a Botto Poala, Buratti e Successori Reda, per averci ospitato durante questo primo stage, nel quale ci è stato possibile apprendere e comprendere la complessità di questa lavorazione.

 

 

The process that makes it possible to work on the longest fibres in order to obtain a compact, smooth and uniform yarn is called worsted spinning. At the heart of this process there are two main operations: blending and ironing. These actions intermix the fibres and realign the hooked-shaped ones into the trailing position. Moreover this processing makes the fibres thinner and the yarn more regular, devoid of anomalies.

Yarns that result from worsted spinning are mostly used for weaving and fine knitwear because they give a fresh and delicate ‘hand’ to the final garment, as well as a neat appearance.

Many thanks go to Botto Poala, Buratti and Successori Reda 1865, for hosting us during this first internship that gave us the opportunity to learn and understand the complexity of this processing.

Please reload

Fondazione Biella Master

delle Fibre Nobili

© 1986 Fondazione Biella Master delle Fibre Nobili

  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon