Every ending is a new beginning

Siamo giunti al termine del nostro percorso di formazione al Biella Master e ci attende l’ultima avventura prima di salutare questo travolgente capitolo della nostra vita: il field project. Ognuno di noi, dopo mesi trascorsi a conoscere ed approfondire i vari settori di cui si compone la filiera tessile, ha avuto modo di capire dove si sente più a suo agio, quale aspetto della produzione tessile maggiormente lo entusiasma e in che ruolo sente di poter dare il meglio di sé professionalmente. Per questo, abbiamo avuto la grande occasione di cominciare un percorso di formazione presso realtà diverse e in queste righe vi racconteremo brevemente di cosa ci stiamo occupando.


Michele, diplomato in pittura preso l’Accademia di Belle arti di Brera, sta svolgendo lo stage presso Ratti S.p.A, una storica e prestigiosa azienda italiana famosa nel mondo per la qualità delle sue stampe e dei tessuti di seta. Più precisamente, si sta dedicando allo sviluppo e alla comunicazione della collezione tessuti di Carnet, occupandosi anche della relativa presentazione grafica, e affianca Alessandro Ivaldi, ex materino e Direttore della divisione Carnet, nella ricerca di nuove tendenze e nei progetti aziendali. “Non mancano le occasioni di liberare la creatività con disegni e colori”, racconta, e per un artista come lui questo momento rappresenta un modo per ricaricare le pile del suo estro creativo.


Lorenzo, nato come ingegnere, ha deciso di proseguire il suo cammino lavorativo nel campo commerciale presso la Drago S.p.A. Grazie allo stage, ha la possibilità di partecipare alle riunioni aziendali volte alla definizione delle strategie di vendita, interagisce con l’ufficio amministrativo e con l’ufficio disegnatori per lo sviluppo di nuovi articoli da inserire in collezione e non manca l’occasione di avere a che fare anche con l’ufficio commerciale, molto utile per una panoramica completa sulle tecniche di mercato che regolano il marketing. “L’esperienza del field project si sta rivelando positiva e affascinante e mi reputo davvero fortunato nel poter assistere così da vicino alle dinamiche commerciali che si celano dietro la vendita di un tessuto. Tra una settimana sarò catapultato nel territorio romano per avere un contatto diretto con i clienti!”


Matilde ha deciso di proseguire il suo cammino seguendo il filo diretto dei propri studi: dopo aver conseguito la laurea presso l’Istituto Secoli, attualmente si trova presso l’ufficio prodotto uomo di Loro Piana e sta imparando come funziona lo sviluppo di una collezione in un’azienda così grande e articolata. “L’aspetto più affascinante è il processo di evoluzione di un capo finito: dal disegno si passa al cartamodello, sino ad arrivare ai prototipi e al campionario provato direttamente sui modelli e, una volta approvato, si parte con la produzione. Questa è certamente la fase più elettrizzante di tutto il sistema di produzione!”


Letizia, anche lei fresca di studi in fashion design, si è fermata a Biella presso il reparto di maglieria della Artex Biella, azienda che si dedica da anni alla produzione in maglia del capo finito. “Lo stage in maglieria si è rivelato un’occasione unica di apprendimento. Il mondo della maglieria è molto affascinante ma per non rimanere semplici spettatori è necessario saper programmare”. Il suo stage, infatti, è volto alla conoscenza dei diversi metodi di programmazione della macchina Shima, sia attraverso lo studio a bordo macchina che tramite il software dedicato, con cui apprende le tecniche di maglieria calata e wholegarment.


Martina, dopo un percorso di studi in storia e critica dell’arte, si trova attualmente nell’ufficio di Marketing e Comunicazione di The Woolmark Company; dall’inizio del percorso al Master non ha mai mancato di sottolineare il suo interesse per l’aspetto comunicativo su cui si basa l’immagine di un’azienda e sulle modalità con cui vengono comunicati i valori in cui crede. “Lo stage presso la Woolmark Compay mi permette di imparare questo lavoro direttamente sul campo: ho modo di toccare con mano i numerosi progetti che portano avanti con moltissimi brand della moda italiana e internazionale, gestisco i rapporti con l’agenzia di PR, monitoro la stampa e i mass media realizzando report mensili e, parallelamente, do il mio contributo nella definizione dei progetti relativi alla parte di educational, volta alla formazione di giovani e professionisti che militano nel mondo del tessile.”


Per la grande opportunità concessaci, sentiamo di esprimere la nostra gratitudine alle aziende che ci stanno formando: un sentito ringraziamento alla Artex Biella, Gruppo Drago, Loro Piana, Ratti e The Woolmark Company.



We have reached the end of our training at the Biella Master and the last adventure is already here: the field project, last step before saying goodbye to this overwhelming chapter of our life. After months spent getting to know and deepen the various sectors of the textile supply chain, each of us has had the opportunity to understand where we feel most at ease, which aspect of textile production excite us most and in what role we feel we can give your best professionally.

For this reason, we had the great opportunity to start a training course in different companies and in this article we will briefly tell you what we are doing:


Michele, who graduated in painting from the Brera Academy of Fine Arts, is doing an internship at Ratti S.p.A, a historic and prestigious Italian company famous throughout the world for the quality of its prints and silk fabrics. More precisely, he is developing Carnet fabrics collection, also taking care of the related graphic presentation, and supports Alessandro Ivaldi, former masterino and Director of the Carnet division, in the search for new trends and corporate projects. "There is no lack of opportunities to free creativity with drawings and colors", he says, and for an artist like him this moment represents a way to recharge the batteries of his creative flair.


Lorenzo, born as an engineer, decided to continue his career in the commercial field at Drago S.p.A. Thanks to the internship, he has the opportunity to participate in company meetings aimed at defining sales strategies, interacts with the administrative office and with the design office for the development of new items to be included in the collection and has the opportunity to keep in touch with the sales office, very useful for a complete overview of the market techniques that regulate marketing. "The experience of the field project is so positive and fascinating and I consider myself really lucky to be able to witness so closely the commercial dynamics behind the sale of a fabrics. In a week I will come to Rome, my home city, to know the customers in person!"


Matilde has decided to continue her journey by following her studies: after graduating from the Istituto Secoli, she is currently at the Loro Piana men's product office and is learning how to develop a collection in such a large and articulated company. "The most fascinating aspect is the evolution process of a finished garment: from the design to the paper pattern, up to the prototypes and samples tested directly on the models. Once approved, we start with the production. This is certainly the most exciting stage of the entire production system!"


Letizia, also fresh from her studies in fashion design, stopped in Biella at the knitwear department of Artex Biella, a company that has been dedicated for years to the production of finished garments. "The internship in knitwear is a unique opportunity to learn this trade. The world of knitwear is very fascinating but in order not to remain mere spectators it is necessary to know how to program the machines". Her internship is aimed at the knowledge of the different programming methods of the Shima machine, both through the study on the machine and through the dedicated software, thanks to which she learns the techniques of dropped and wholegarment knitting.


Martina, after her studies in art history and criticism, is currently in the Marketing and Communication office of The Woolmark Company; from the beginning of the Master she has always emphasized her interest in the communicative aspect on which the image of a company is based and in the ways the values ​​it believes in are communicated. "The internship at Woolmark Compay allows me to learn this job in the field: I have the opportunity to touch the numerous projects that they carry out with many Italian and international fashion brands, I manage relations with the PR agency, I monitor the press and mass media producing monthly reports and, at the same time, I contribute in defining the projects relating to the educational part, aimed at training young people and professionals who work in the world of textiles."


For the great opportunity, we would like to express our gratitude to the companies that are training us: a heartfelt thanks to Artex Biella, Gruppo Drago, Loro Piana, Ratti and The Woolmark Company.

Fondazione Biella Master

delle Fibre Nobili

  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon

© 1986 Fondazione Biella Master delle Fibre Nobili