top of page

Retail di lusso nel "Quadrilatero della Moda"

I masterini hanno da poco terminato l’ultimo stage in Italia prima di partire per i viaggi all’estero; hanno trascorso tre giorni a Milano dove hanno avuto modo di cimentarsi nell’ambito del retail. Il Quadrilatero della Moda è il luogo ideale per osservare come lavorano i brand del lusso, tra gli allestimenti delle vetrine, il posizionamento di ciascun negozio e le richieste dei numerosi clienti che arrivano da ogni parte del mondo.

Giorgia è stata ospitata nel negozio di Isaia, dove ha potuto notare quanto venga apprezzata la sartoria Napoletana e come sia riconosciuta a livello mondiale. Il negozio, costituito da due piani, comprende anche una piccola sartoria, dove vengono effettuate tutte le eventuali modifiche sul momento, in modo da consegnare al cliente un capo “su misura”. Inoltre, il negozio espone tutte le bunch relative ai tessuti disponibili per effettuare capi MTM, che vengono prodotti nella loro sede di Casalnuovo, a Napoli.

Lara è stata accolta presso lo store di Herno, storica azienda originaria di Lesa, sul Lago Maggiore, il cui prodotto coniuga raffinatezza e versatilità. Qui l’allieva ha avuto modo di conoscere l’intera offerta di Herno nelle varie collezioni e categorie merceologiche, dal classico piumino ai total look di stagione. Lo stage in store ha inoltre costituito un’occasione per approfondire la selling cerimony di Herno, nonché le pratiche di CRM e l’analisi dei KPIs.

Andrea è stato accolto presso lo store di Montenapoleone di Canali, lo storico brand italiano di confezione ancora in mano all’omonima famiglia. Durante il suo periodo presso di loro ha approfondito le dinamiche di vendita apprendendo che quest’ultime non sono tutte uguali, ma l’approccio al cliente può e anzi deve variare in base alla cultura d’origine dello stesso. Infine, grazie alla presenza in negozio del responsabile operations del retail ha anche lui avuto modo di

approfondire le procedure di customer tracking e i relativi KPIs quali-quantitativi rispetto all’esperienza di acquisto.

Loro Piana ha invece aperto le porte del suo store a Clara. L’omonimo store vanta 3 vetrine sulla via più glamour di Milano, via Montenapoleone, e con la presenza anche di un pop-up store dedicato ai lanci delle nuove capsule e la presenza di un cortile con servizio catering all’interno di uno storico edificio, Clara ha sperimentato l’area welcoming, approfondito i temi di marketing e merchandising dei prodotti iconici e non. Clara ha avuto anche la possibilità di osservare in modo attento ed analitico le dinamiche di styling e CRM della Maison acquistata dal gruppo francese

LVMH nel 2013, il tutto dividendosi tra i vari piani dello store dedicati all’Art of Living, Leather Goods, MTM e Ready to Wear, dedicando, inoltre, del tempo alle riunioni di aggiornamento che si sono svolte all’interno degli uffici dedicati.

Ilaria Lovera ha avuto l’opportunità di vivere l’esperienza di retail all’interno dello Zegna Global Store di Via Montenapoleone. Durante questi giorni, ha potuto immergersi completamente nel mondo del lusso, apprendendo come soddisfare le esigenze individuali dei clienti. Ha inoltre approfondito la conoscenza dei prodotti essential, delle collezioni stagionali, divise in 4 drop, e delle iconic categories, che caratterizzano il brand.

Ha constatato come il brand da sempre mette al centro le esigenze del consumatore, per soddisfare le sue aspettative in continua evoluzione, osservando da vicino il nuovo ecosistem digitale: ZegnaX. Zegna X è uno strumento di personalizzazione, che consente agli style advisor di instaurare un rapporto one to one. Questa tecnologia permette di rispondere alle specifiche esigenze di ciascun cliente: dal taglio alla palette colori, alle misure e al materiale.

Inoltre, ha avuto l'opportunità di partecipare a briefing con tutto il team, che le hanno permesso di arricchire ulteriormente la sua esperienza.

Morena ha avuto il piacere di vivere la sua esperienza di retail presso Falconeri, l'azienda specializzata in maglieria di cashmere e che offre al cliente finale un'incredibile qualità ad un prezzo accessibile ad un'ampia fascia di consumatori. Durante il suo stage, Morena ha potuto prendere parte al processo di vendita e di organizzazione delle risorse, guidata dalla store manager, nonché comprendere tutte le dinamiche interne ed esterne quali l'organizzazione di eventi in showroom o le varie collaborazioni con alberghi, ristoranti e artigiani locali. Ha potuto inoltre constatare l'alto livello di conoscenza del brand e delle materie prime da parte del personale e in particolar modo l'alta attenzione e servizio al cliente per poter garantire un'esperienza di acquisto completa.

Un grande ringraziamento a tutte le aziende ospitanti, che come ogni anno aprono le porte ai masterini.

Luxury Retail in the "Fashion District"


The masterini recently finished their last internship in Italy before leaving for trips abroad; they spent three days in Milan where they got to try their hand at retail.

The Fashion District is the perfect place to observe how luxury brands work, between window displays, the positioning of each store and the demands of the many customers who come from all over the world.

Giorgia was hosted in the Isaia store, where she was able to see how much Neapolitan tailoring is appreciated and how it is recognized worldwide. The store, which consists of two floors, also includes a small tailor's shop, where any alterations are made on the spot, so that the customer receives a "made-to-measure" garment. In addition, the store displays all the bunch related to the fabrics available to make MTM garments, which are produced in their Casalnuovo, Naples.

Lara was welcomed at the Herno store, a historic company originally from Lesa, on Lake Maggiore, whose products combine sophistication and versatility. Here the student was introduced to Herno's entire offering in its various collections and product categories, from the classic down jacket to the. total look of the season. The in-store internship also provided an opportunity to learn more about Herno's selling ceremonies, as well as CRM practices and KPIs analysis.

Andrea was welcomed at the Montenapoleone store of Canali, the historic Italian clothing brand still in the hands of the family of the same name. During his time with them he delved into sales dynamics, learning that the latter are not all the same, but the approach to the customer can and indeed must vary according to the customer's culture of origin. Finally, thanks to the in-store presence of the retail operations manager, he too was able to delve into customer tracking procedures and related quali-quantitative KPIs with respect to the shopping experience.

Loro Piana, on the other hand, opened the doors of its store to Clara. The store of the same name boasts 3 windows on Milan's most glamorous street, via Montenapoleone, and with the presence also of a pop-up store dedicated to the launches of new capsules and the presence of a courtyard with catering service inside a historic building, Clara experienced the welcoming area, delved into marketing and merchandising issues of iconic and non-iconic products.

Clara also had the opportunity to take a close and analytical look at the styling and CRM dynamics of the Maison acquired by the French groupLVMH in 2013, all while dividing her time between the various floors of the store dedicated to Art of Living, Leather Goods, MTM and Ready to Wear, devoting, in addition, time to the update meetings that took place inside the dedicated offices.

Ilaria Lovera had the opportunity to live the retail experience inside the Zegna Global Store in Via Montenapoleone. During these days, she was able to fully immerse herself in the world of luxury, learning how to meet the individual needs of customers. He also deepened his knowledge of essential products, seasonal collections, divided into 4 drops, and iconic categories, which characterize the brand.

He observed how the brand has always put the consumer's needs at the center, in order to meet their ever-evolving expectations, by taking a closer look at the new digital ecosystem: ZegnaX. Zegna X is a personalization tool, which allows style advisors to establish a one-to-one relationship. This technology allows them to respond to each client's specific needs: from cut to color palette, size and material. She also had the opportunity to participate in briefings with the entire team, which allowed her to further enrich her experience.

Morena had the pleasure of living her retail experience at Falconeri, the company that specializes in cashmere knitwear and offers the end customer incredible quality at a price that is accessible to a wide range of consumers. During her internship, Morena was able to take part in the sales and resource organization process, guided by the store manager, as well as understand all the internal and external dynamics such as the organization of events in the showroom or the various collaborations with hotels, restaurants and local artisans. She was also able to see the high level of brand and raw material knowledge of the staff and especially the high level of customer care and service in order to ensure a complete shopping experience.

A big thank you to all the host companies, who as every year open their doors to the masterini.







Comments


bottom of page